Malaki ma Kongo a Campegine – Positive River Festival

Malaki ma Kongo a Campegine-fin
 

Sabato 23 luglio 2016 – dalle ore 21:00

Tema: “Alla ricerca di donne e uomini etici”

Attività: “Conoscenza d’un artista: Masengo ma Mbongolo”

Turismo carovana Afro-Kongo
per la riconciliazione e la riconnessione Africa -Diaspora

Presentazione del suo libro:
Una Banca Etica Africana: sogno o realtà? (15 mn)

Teatro: “Dal Kongo al Congo” (è la storia della migrazione del popolo
Kongo dall’antico Egitto fino alle terre del Congo d’oggi) (20 mn)

Masengo Ma Mbongolo


Masengo Ma Mbongolo

Nato nel luglio del 1960 in Congo, a Kinkala, capoluogo della regione Pool, è uno dei rari specialisti di Relazioni Culturali Internazionali per lo Sviluppo, che cerca di trasformare i propri sogni in realtà.

Commediante, regista, drammaturgo, ricercatore, scrittore, realizzatore di film documentari, Direttore Artistico del Festival tricontinentale MALAKI MA KONGO per la promozione delle Radici Culturali Africane e lo Sviluppo.

Nel campo del turismo: ideatore e Responsabile di Malaki Afro SpiriTours :

a/ Pellegrinaggio al Cuore dell’Africa per la riconciliazione degli Africani dell’Est e dell’Ovest dell’Atlantico.

b/ Carovana Afro-Kongo TransAmerica per la Riconciliazione e la Riconnessione fra la nazione Kongo e la sua Diaspora

Promotore di azioni di solidarietà internazionale con il Congo Brazzaville.

L’associazione da lui fondata, MALAKI MA KONGO, è installata in Africa, America ed Europa. L’obiettivo di Malaki ma Kongo è di promuovere le Radici Culturali Africane per sostenere lo Sviluppo Responsabile nel Sud del mondo. L’ultimo libro che ha scrito è: Una Banca Etica Africana: sogno o realtà?

E lo slogan di Malaki ma Kongo è ”Dire ai nipoti dei nipoti quello che i nonni dei nonni hanno vissuto.”

2/ Teatro: Dal Kongo al Congo

La storia di un popolo non può essere cancellata, spazzata via, anche se si possedesse una scopa magica. Non può essere ridefinita a seconda dei capricci o delle emozioni senza scrupoli d’un istinto coloniale, di schiavitù o razzista. La storia dei regni e dei capi tribù nel cuore del continente Nero – e in particolare le popolazioni che abitano l’attuale Congo – è poco conosciuta. Le poche informazioni che abbiamo ricevuto sono state codificate e classificate da “intellettuali” dominati da sentimenti di “addomesticamento”, colonizzazione, o meglio, abitati da un complesso di superiorità viscerale di cui, purtroppo, non possono sopportarne le conseguenze.

La mancanza di obiettività, la volontà di “dividere per dominare”, hanno afflitto la loro ricerca, limitando i loro studi per fomentare le rivalità tra tribù…

Accecati dalla logica competitiva del sistema capitalistico, non possono che percepire, nelle relazioni fraterne, iniziatico-complementari che uniscono i popoli africani, che dei collegamenti di vassallaggio tra le tribù. Non hanno potuto capire che ci sono tribù la cui specialità è la poesia (griot), altre la medicina tradizionale o la caccia, o altre arti, che complementano la gestione di un regno.

Purtroppo questi passi falsi della storia continuano a condizionare la vita delle giovani generazioni africane e della diaspora, che soffrono della loro identità, ed e questo il motivo per cui noi continueremo a parlare di Kongo, nel cuore dell’Africa, come i nostri antenati ci hanno lasciato in eredità…

Una Banca Etica in Africa: Sogno o Realtà?

Una Banca Etica Africana: sogno o realtà?

“Andare al di là di montagne, foreste, mari, valli, oceani, alla ricerca delle persone etiche con le quali il Congo deve collaborare” Fu questa la missione data a Masengo ma Mbongolo dagli Anziani di Malaki ma Kongo. Ha attraversato una trentina di volte l’Atlantico e il Mediterraneo alla ricerca degli Uomini Etici, fino a quando si è reso conto che questi famosi Uomini Etici non sono altro che i fratelli e le sorelle d’Africa e di altri luoghi che incrocia ogni giorno, sulla propria strada, ma che hanno perso il loro punto di riferimento e quindi vanno aiutati a cambiare di paradigma, a riorientare il loro interesse verso l’Africa, culla dell’Umanità. Le buone idee, seminate con amore, sono una sfinge perfetta che rinasce sempre dalle proprie ceneri nel momento in cui nessuno ci crede più. E fu a questo momento che una voce, quasi dell’aldilà, disse a Masengo «Alzati, volevi una banca etica in Congo, perché non in Africa? Noi siamo il mondo etico e dobbiamo vibrare all’unisono…» All’improvviso il film si arrestò, tutto si mescolò nella sua testa, intuì che dal Congo bisogna creare una rete della finanza etica e alternativa che si estende a tutto il Continente Nero. Da questa scuola di vita, l’autore ha capito una cosa che vorrebbe condividere con voi: la banca etica è una lampada accesa per scacciare la stupidità umana.

È possibile trovare questo libro su Amazon.

– Masengo ma Mbongolo, Reggio Emilia +39 377 94 13392
http://www.malakimakongo.net/

Positive River Festival
Parco della Pace – Via Sorte 7, 42040 Campegine – www.positiveriver.org


Briser le silence sur les Victimes du Temple des Matsouanistes de Mpissa 1998

 

tata matsoua

tata Matsoua

Voici 18 ans de silence sur les victimes de Mpissa 1998. Les parents des victimes veulent :

-Savoir que s’est-il passé le 19 décembre 1998 ?

-Où sont les restes des milliers de leurs parents qui était refugiés au Temple de Mpissa?

-Donner des sépultures nationales et dignes à nos parents ;

-Encourager et soutenir la survie du Temple des Matsouanistes de Mpissa

-Promouvoir l’oeuvre d’André Grenard Matsoua dans le Monde.

 

 

Aider les déplacés, les blessés du Pool

Schermata 2016-05-05 alle 06.53.20

SOS Congo Brazzaville.
Echos des Elections 2016 au Congo 2° Mi-temps
Voix, son, music, écrits, faits, gestes et vidéos, sur la crise post electorale, avril 2016 au Congo.
Non au GENOCIDE DANS LE POOL.

Disons tous NON AU GENOCIDE DU POOL AU CONGO,
En aidant les déplacés, les malades, les blessés.
Voici un sms, venant du Pool : « Nous n‘avons pas de médicaments , les enfants gravement blessés continuent de mourir dans les forêts … AIDEZ NOUS JE VOUS EN SUPPLIE ».
Voici nos coordonnées: IBAN: EU IT28Z0359901899050188518865
BIC: CCR TIT2TXXX
Cause : blessés et déplacés de Brazza Sud et du Pool

Nous avons aussi une cagnotte: https://www.leetchi.com/c/solidarite-de-ecoliers-blesses-par-les-bombardements-au-congo-brazzaville

http://joom.ag/bJeQ

Soutenez la cagnotte «SOS Ecoliers bombardés Congo Brazzaville»

Les écoliers bombardés à Mayama Bonjour Amis,
Nous venons de créer une cagnotte «SOS Ecoliers bombardés Congo Brazzaville» sur Leetchi il y a quelques jours et nous sollicitons votre contribution pour apporter de l’aide à ses enfants et ces familles au désarrois.
Pour plus d’information, cliquez sur le lien de la cagnotte, pour apaiser temps soit peu les souffrances de ces victimes : https://www.leetchi.com/c/solidarite-de-ecoliers-blesses-par-les-bombardements-au-congo-brazzaville
Que vive le Congo !
www.malakimakongo.net
(Partagez SVP)

SOS Malaki Congo Brazzaville A web

SOS Congo Brazzaville

Mesdames et Messieurs
Salut.
C’est dans les moments difficiles que l’on reconnaît les vrais amis.
La crise politico institutionnelle et électorale a occasionné et continue d’occasionné une pluie de bombes à Brazzaville Sud et dans le Pool, avec son cortège de malheur. Nous vous prions donc de compatir à cette douleur en apportant une contribution en médicaments et en argent, à votre gré.
Découvrez avec nous ce cri de détresse qui vient de Mayama :
« Nous n ‘avons pas de médicaments , les enfants gravement blessés continuent de mourir dans les forêts … AIDEZ NOUS JE VOUS EN SUPPLIE ».SOS Malaki Congo Brazzaville A web

Voici nos coordonnées:
IBAN: EU IT28Z0359901899050188518865
BIC: CCR TIT2TXXX
ou
RIB: 30004 01728 00000814027 24
IBAN: FR76 3000 4017 2800 0008 1402 724
Cause : blessés et déplacés de Brazza Sud et du Pool.

A propos des médicaments, étant donné le caractère de l’objet, prière nous contacter sur cette page facebook ou nous joindre au : info@malakimakongo.net
Nous sommes à votre disposition dans le cas où vous avez des propositions à nous faire.
NB: Prière laisser vos coordonnées afin de vous informer de l’évolution du reste.
Merci.
Le Comité de SOS Congo Brazzaville
Comité de SOS Congo Brazzaville – www.malakimakongo.net